[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 10/06/2019

Sezione Stazione appaltante

Comune di Latina - Servizio relazioni istituzionali e con la città. Appalti e contratti
romano

Sezione Dati generali

FORNITURA DI FARMACI, PARAFARMACI E DI ALTRI GENERI VENDIBILI PRESSO LA FARMACIA COMUNALE
Forniture
Procedura aperta
Prezzo più basso
1.389.567,81 €
21/05/2019
19/06/2019 entro le 13:00
G00009
In aggiudicazione

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 10/06/2019
    RISPOSTA N.6 A RICHIESTA CHIARIMENTI - Domanda operatore:In riferimento all'art. 7 del CSA, si chiede se può considerarsi corretta l'interpretazione secondo la quale, si considera adempiuta la prescrizione, trasmettendo i documenti di cui all'art. 7, mediante il tracciato xml previsto dalla Pubblica Amministrazione. Risposta S.A.: Si considera adempiuta la prescrizione di cui all'art.7 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale trasmettendo i documenti di cui all'art.7 mediante il formato xml previsto dalla Pubblica Amministrazione.
  • Pubblicato il 06/06/2019
    RISPOSTA N.5 A RICHIESTA CHIARIMENTI - Domanda operatore:Relativamente alla consegna della domenica pomeriggio, e alle consegne previste in caso di due o più festività consecutive, si chiede se sia possibile, in caso di aggiudicazione, stabilire orari e modalità delle consegne con il Direttore della Farmacia, al fine di assicurare un servizio corrispondente alle vostre esigenze. Risposta S.A.: Fermo restando l'orario indicato nel Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale, sarà sempre possibile prendere accordi con la Direttrice della Farmacia in relazione alle necessità.
  • Pubblicato il 06/06/2019
    RISPOSTA N.4 A RICHIESTA CHIARIMENTI - Domanda operatore: In caso di partecipazione ad entrambi i lotti è possibile emettere un'unica garanzia per l'importo complessivo? Risposta S.A.: Sì, è possibile presentare un'unica garanzia pari al 2% del valore complessivo dei due lotti.
  • Pubblicato il 03/06/2019
    RISPOSTA N.3 A RICHIESTA CHIARIMENTI - Domanda operatore: Si chiede se la domanda di partecipazione dovrà essere firmata in modalità autografa e digitale, o potrà essere firmata esclusivamente in modalità digitale? Risposta S.A.: Ai sensi dell'art.13 del disciplinare di gara, tutte le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.p.r. 445/2000, ivi compreso il DGUE, la domanda di partecipazione e lofferta economica devono essere sottoscritte digitalmente dal rappresentante legale del concorrente o da un procuratore.
  • Pubblicato il 03/06/2019
    RISPOSTA N.2 A RICHIESTA CHIARIMENTI - Domanda operatore: In riferimento al punto 2 del Modello A Domanda di partecipazione, si evidenzia che in base al comunicato del Presidente dell'Anac del 26/10/2016, il legale rappresentante può dichiarare per tutti i soggetti in carica e cessati di cui all'art. 80 comma 3 del D.Lgs .n. 50/2016 e s.m.i. In base a quanto esposto, si chiede di far dichiarare Il Legale rappresentante, per quanto a propria conoscenza, per tutti i soggetti di cui all'art. 80 comma 3 D.Lgs.n. 50/2016 e s.m.i., indicando i vari nominativi, senza presentare le varie dichiarazioni sottoscritte dai vari soggetti richiamati dall'art. 80 comma 3 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. Risposta S.A.: Il legale rappresentante può rendere la dichiarazione sul possesso del requisito di cui al comma 1 dell'art.80 anche per tutti i soggetti indicati al comma 3 del medesimo articolo, previa indicazione dei nominativi dei soggetti medesimi, e ferma restando l'applicazione delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del D.P.R. n.445/2000 nei confronti del legale rappresentante che renda dichiarazioni false in ordine al possesso del requisito in esame.
  • Pubblicato il 31/05/2019
    RISPOSTA N.1 A RICHIESTA CHIARIMENTI - Domanda operatore:In riferimento all'art. 10 punto 8 del disciplinare di gara, relativamente al Modello D, si chiede se la compagnia assicurativa possa utilizzare un proprio modello con il contenuto paritetico al vostro modello D. Risposta S.A.: Sì, l'utilizzo del modello D è facoltativo. Domanda operatore: In merito all'art. 5 punti 9 e 18 del CSA, e all'art. 7 punto 9 e punto 1 dello schema di contratto "fornire un servizio di resi per prodotti avariati compresi i prodotti dietetici e quelli per la prima infanzia con emissione delle relative note di accredito. Le ditte aggiudicatarie dovranno, inoltre, assicurare il ritiro dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici scaduti, revocati od avariati, non soggetti a reso ASSINDE" si precisa che non è possibile effettuare tale ritiro in quanto si tratterebbe di attività di gestione rifiuti non autorizzata ai sensi dell'art. 260 del d.lgs. 152/06; si chiede gentilmente di rettificare la dicitura. Risposta S.A.: Si chiarisce che alle ditte aggiudicatarie non viene richiesto il servizio di raccolta e smaltimento di farmaci e parafarmaci scaduti bensì viene richiesto il rispetto dell'art.5, punto 12 ovvero l'obbligo di fornire farmaci e parafarmaci con scadenza non inferiore al un anno (prescrizione applicabile per i prodotti per i quali risulta possibile una scadenza non inferiore a mesi 12). Pertanto, nel caso in cui la ditta aggiudicataria fornisca prodotti farmaceutici e parafarmaceutici con scadenza inferiore all'anno e/0 scaduti, la ditta deve assicurare il ritiro dei prodotti. Domanda operatore: In riferimento all'art. 6 dello schema di contratto, si chiede conferma di poter considerare la data del 31/12/2015 un refuso. Risposta S.A.: Si conferma che l'art.6 dello Schema di Contratto contiene un refuso. Domanda operatore: In riferimento all'art. 7 punto 12 dello schema di contratto, si evidenzia una discordanza tra quanto riportato nell'art. 5 punto 12 del CSA. Si chiede se è corretta l'interpretazione di prendere in considerazione quanto riportato nell'art. 5 punto 12 del CSA. Risposta S.A.: L'art.7 del punto 12 dello Schema di Contratto è da considerarsi un refuso. Le ditte devono fare riferimento all'art.5 punto 12 del CSA.

[ Torna all'inizio ]